sabato 26 aprile 2014

Le sensazioni della musica

Sembrerà insolito.
Un blog di fotografia e vi parlo di musica ?
Ma dopo tutto il blog è mio o no? :-)

A parte gli scherzi, nel mio diario di viaggio ( la vita è un viaggio ) non riesco a non parlare di qualcosa che sento dentro. Non riuscirei ad immaginare un viaggio senza musica di sottofondo, un film senza colonna sonora, un ricordo senza le note collegate e che cos'è la fotografia se non il preciso istante di un ricordo?
Beh tutto questo per dirvi che seguo Ben Harper da anni e non smette mai di stupirmi.
E' davvero un grande! perchè?
Perchè è uno dei pochi artisti che si rinnova sempre.
Che ti lascia col fiato sospeso per sapere "ma che si inventerà mai per il prossimo album?"
E' stato un rocker, un bluesman, si è cimentato persino in un album gospel e io li ad ammirarlo per l'immensa passione, creatività e soprattutto naturalezza con cui mi faceva innamorare delle sue passioni semplicemente raccontandomele.
E li a chiedermi? ma come è possibile? gli artisti, anche i piu fighi del secolo avevano cmq un loro stile, un loro in un certo senso "ripetersi" e come fa Ben invece a non ripetersi mai.
Ora l'ho capito.
L'ho capito leggendo cosa ha detto sua madre a proposito del nuovo album che hanno inciso insieme ( si avete capito bene, un album con la madreeee, che io solo a fare un lavoro con la mia dovrei imbottirmi di Lexotan ) :
«Ero una madre single, per cui Ben veniva nel nostro negozio di strumenti musicali quasi tutti i giorni dopo la scuola, e dava una mano mentre ero al lavoro», racconta Ellen. «Penso che in questo modo abbia assorbito parecchio. Era sempre e ovunque nel suo elemento, anche perché ero solita suonare in alcune band, e lui era sempre al seguito, è cresciuto nell'amore per la musica»

Ascoltate il primo singolo estratto dal nuovo album in uscita il 6 Maggio, a me ha riportato immediatamente a casa dei miei nonni, davanti al camino, coccolato e "trattenuto" dalle mani della mia mamma ( quella del Lexotan ) che mi ha fatto nel bene e nel male sempre sentire avvolto da un amore a volte asfissiante ma sicuramente di un valore inestimabile che mi ha permesso di diventare quello che sono, magari nessuno in particolare ma sicuramente un futuro dolcissimo papà.
Luigi


Iscriviti alla mia Newsletter per ricevere Notizie e sconti